21.3 C
Rome
martedì, Luglio 16, 2024

Biagio Passaro (D.C. Modena): La sicurezza sul lavoro non può essere politicizzata ed è responsabilità dei Governi proteggere i lavoratori !

Must read

A cura di Dott. BIAGIO PASSARO (Modena)

biagio.passaro@dconline.info * Cell. 335-433277 *

Segretario Elettorale nazionale della Democrazia Cristiana 

Componente del Consiglio Nazionale e della Direzione Nazionale della Democrazia Cristiana

< Biagio Passaro (D.C. Modena): La sicurezza sul lavoro non può essere politicizzata ed è responsabilità dei Governi proteggere i lavoratori ! >

Nel tessuto della società, la sicurezza sul lavoro assume un ruolo fondamentale nella protezione dei lavoratori e nella prevenzione di tragedie sul posto di lavoro.

Tuttavia, quando le morti dei lavoratori diventano oggetto di strumentalizzazione politica da parte di destre o sinistre, il dibattito pubblico cade in una spirale di vergogna e negligenza.

Le tragedie sul lavoro non sono fenomeni isolati; sono il risultato di una serie di fattori che includono mancanza di formazione adeguata, cattiva manutenzione delle attrezzature, non rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro e mancanza di vigilanza da parte delle autorità competenti dei flussi provenienti da paesi poveri e sottosviluppati.

Di fronte a queste sfide, i governi dovrebbero svolgere un ruolo cruciale nel garantire un ambiente di lavoro sicuro per tutti.

I passati governi devono essere chiamati a rendere conto delle politiche e delle azioni che hanno influenzato la sicurezza sul lavoro durante la loro permanenza così come i sindacati e gli ispettorati del lavoro.

È fondamentale capire le decisioni prese nel passato e le relative conseguenze per poter imparare dagli errori commessi e implementare misure correttive per migliorare la situazione attuale e non scaricare il barile e fare campagna politica, come sempre senza vergogna.

Al contempo, l’attuale governo ha il dovere etico e morale di adottare politiche e misure concrete per affrontare le sfide legate alla sicurezza sul lavoro e non dimenticare come spesso accada dopo qualche giorno di pubblicità e controlli.

La retorica politica vuota e le promesse non mantenute non possono sostituire azioni mirate e soluzioni efficaci che proteggano i lavoratori e prevengano tragedie future.

La politicizzazione delle morti dei lavoratori è una vergogna che mina la fiducia nelle istituzioni già pressoché vicina allo ZERO e allontana l’attenzione dalle questioni sostanziali.

È tempo che destre e sinistre mettano da parte le loro divergenze e inizino a lavorare sul serio e non solo sui social, per garantire un ambiente di lavoro sicuro e protetto per tutti i lavoratori e un controllo dei flussi di lavoratori stagionali sottopagati, utilizzati come bestie e senza alcuna dignità.

La sicurezza sul lavoro non può essere un terreno per i giochi politici; è un diritto fondamentale che richiedono azioni tempestive, impegno sincero e responsabilità da parte di tutti gli attori coinvolti.

Solo attraverso un impegno collettivo e una leadership responsabile possiamo costruire un futuro in cui nessun lavoratore debba sacrificare la propria vita per svolgere il proprio lavoro.

 


Questo articolo – pubblicato sul sito internet della Democrazia Cristiana di cui all’indirizzo www.democraziacristianaonline.it – può essere commentato liberamente da ciascun lettore all’interno del sito stesso summenzionato. 


- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article