Banco Opere della Carità

Condividi sui tuoi social

Il Banco delle Opere di Carità del Piemonte, con sede a Caselle Torinese, è un’associazione no profit che si propone esclusivamente finalità di solidarietà sociale attraverso un’opera diretta ad aiutare persone e famiglie indigenti cominciando dalla soddisfazione di un bisogno primario: l’alimentazione.
Per raggiungere questo scopo il Banco delle Opere di Carità si impegna costantemente a combattere lo spreco alimentare attraverso la raccolta gratuita di derrate perfettamente consumabili, ridistribuendole ad Enti Caritativi che si occupano di assistenza e di aiuto ai poveri e agli emarginati. Il lavoro svolto dal BOC, quindi, oltre a rivelarsi un concreto aiuto per le famiglie indigenti, rappresenta anche un vantaggio per l’impatto ambientale, evitando che tante derrate alimentari vadano al macero con conseguenze negative sull’equilibrio ambientale.
Il Boc è presente in Piemonte dal 2011 ma si appoggia alla sede centrale di Caserta che è presente sul territorio nazionale dal 1993. Su scala nazionale vengono assistiti circa 1.000.000 indigenti ai quali viene fornito un supporto non solo alimentare ma anche psicologico e sociale. Nel solo territorio piemontese vengono assistiti circa
3.000 indigenti.

Perché l’assistenza alimentare sia continuativa e quindi efficace il Banco delle Opere di Carità distribuisce alimenti in parte proveniente dall’ente europeo FEAD (Fondo di Aiuti Europei agli Indigenti), da donazioni derivanti da aziende, in sostegno alla lotta
contro lo spreco alimentare e da un evento che viene organizzato una volta all’anno.
Questo evento, denominato Giornata della Raccolta Alimentare contro la fame in Italia, viene organizzato su scala nazionale e coinvolge oltre 2.000 supermercati e 250.000 volontari.
Grazie a questa importante Giornata, si riescono a raccogliere grandi quantità di alimenti a lunga conservazione, i quali verranno distribuiti nel corso dell’anno alle famiglie indigenti, in modo da poter garantire un maggior quantitativo e varietà di prodotti, in aggiunta a quelli provenienti dagli aiuti europei.

admin

Sono un amministratore per questo sito internet

Lascia un commento